I 4 stili più belli per il bagno

L’iper moderno

L’essenzialità è la parola d’ordine per il bagno in stile moderno e contemporaneo che predilige forme essenziali, lineari e senza maniglie. I mobiletti del bagno saranno in tono con la scelta delle pastarelle del bagno. Una buona scelta è il colore grigio, il blu, i colori sabia ma si può anche pensare di dare un tocco di originalità con dei colori più pop.

Il green chic

Uno stile che per il bagno si vede davvero molto spesso è quello green. Come fa intuire il suo nome, al presenza del verde è molta poiché il bagno è un luogo perfetto per le piante perché caldo e umido, soprattutto dopo aver fatto la doccia con l’acqua bollente. Nel bagno possono trovare spazio diverse piante e fiori che diventano così un elemento di interior design. Il colore perfetto abbinato con il verde è il bianco, ma anche il nero può essere una soluzione valida, come anche i colori sabbia.

Le notti d’oriente

Un bagno da mille e una notte si può realizzare quando si decide di ristrutturare bagno Roma per dare un tocco nuovo e più personale. Alle pareti ci vogliono dei colori caldi sui toni del rosso e viola con decori in stile arabo. Si trovano piastrelle che rispondono a queste esigenze in modo più facile di quello che si possa pensare. L’oro deve anch’esso esser molto presente e può essere di questo colore la cornice dello specchio e anche i rubinetti che vano preferiti arrotondati piuttosto che squadrati.

Il riciclato rustico

Per ristrutturare bagno Roma si può anche optare per uno stile riciclato, realizzando così un insieme che è rustico. Allora via libera all’uso di vecchi bancali e pallet in legno che possono esser utilizzati per creare basi di appoggio, mensole, mobiletti etc. dando libero sfogo alla creatività e alla fantasia. Altri oggetti che possono entrare a far parte del bagno riciclato rustico sono una vecchia scala che diventa un perfetto poggia asciugamani oppure una pentolone che diventa un lavandino, diverso dal solito ma di grande effetto.